Vincitore del Premio AIFIN 'Banca e Territorio' 2009

Nel dicembre 2007 Vincenzo De Bonis, ultimo discendente della antica famiglia di liutai bisignanesi, ha deciso di regalare alla sua banca una preziosa opera, di scuola barocca.

Sul dono del liutaio De Bonis la BCC Mediocrati ha inteso costruire un progetto duraturo denominato "Bancartis".

La finalità è quella di costruire una collezione di oggetti d'arte, frutto del genio e della manualità calabrese.

In linea con gli obiettivi di promozione dell’arte contemporanea calabrese, a partire dal 27 maggio 2012 la Collezione si arricchisce delle opere selezionate nella prima edizione del concorso Young at Art, indetto dal MACA – Museo d’Arte Contemporanea Acri “Silvio Vigliaturo” e dall’Associazione Oesum Led Icima per ricercare giovani talenti calabresi. La mostra “I Stay Here (Io rimango qui)”, terminata la prima fase “tradizionale-fisica” al MACA, trasferisce i lavori dei giovani vincitori nella Collezione Bancartis in modo virtuale e multimediale, permettendo di superare i tradizionali confini spazio-temporali di una comune mostra temporanea.

Ultime news per Collezione Bancartis

  • Duomo di Cosenza, il restauro del crocifisso 2013-07-31 12:26:23 Col sostegno della Banca BCC Mediocrati, l'opera ritornerà al colore originario. Leggi tutto
Leggi tutte le news