Vincitore del Premio AIFIN 'Banca e Territorio' 2009

Un progetto dinamico come la realtà

"Arte e cultura da scoprire" si presenta in una nuova versione: dinamica come la realtà. Aggiornamenti e news saranno disponibili per garantire la partecipazione dei navigatori del web. Le iniziative culturali saranno presentate con immagini e saranno accompagnate dai commenti dei lettori.

Un altro passo in avanti per rendere il progetto sempre più vicino al territorio e alle sue esigenze di comunicazione.

Sant'Umile e il miracolo dell'arte

2013-08-01 11:59:27 Statua monumentale dedicata a Sant

Bisignano presenta il suo nuovo monumento: la scultura monumentale dedicata a Sant'Umile. Realizzata dall’artista e maestro del vetro Silvio Vigliaturo, la scultura raffigura il frate minore vissuto tra il 1582 e il 1637, Santo patrono della città.

L’inaugurazione dell’opera è stata il momento culminante della tradizionale processione che annualmente si svolge per le vie di Bisignano in omaggio al santo. 

La scultura, che alla sommità raggiunge gli oltre cinque metri d’altezza, si presenta come un’armoniosa interazione di due materiali apparentemente opposti l’uno all’altro: l’acciaio, neutro, rigoroso ed essenziale nel disegnare lo scheletro della struttura monumentale, e il vetro, supporto scultore prediletto da Vigliaturo, capace di sfruttarne al meglio la trasparenza e la brillantezza in una magistrale collezione di cromatismi affascinanti che traducono la figura di Sant’Umile in immagini dense di simbolismo.

Il Santo, proteso verso l’altro e vestito da un manto di cielo stellato, occupa la parte centrale dell’opera, quasi a fare da tramite tra la natura della base dell’opera, la bellezza floreale del mondo terreno e dell’animo umano, e il divino, lo Spirito Santo, che, sotto le sembianze della colomba biblica, si congiunge a Sant’Umile. La figura inginocchiata ai piedi del santo, infine, rappresenta l’intera città di Bisignano e la sua devozione nei confronti del patrono protettore.

 

Il monumento a Sant’Umile è stato fortemente voluto dall'Amministrazione comunale di Bisignano, che hanno seguito con vivo interesse le sue fasi esecutive, a testimonianza dell’importanza che l’opera commissionata a Silvio Vigliaturo riveste per l’intera città e del forte legame tra essa e il suo santo protettore. “ll nostro santo protettore  merita tutto il nostro impegno e la nostra devozione ma non solo  – ha affermato il sindaco Umile Bisignano  spiegando i motivi che ha spinto l’amministrazione a commissionare questa nuova opera. Bisignano deve diventare città d’arte e di cultura attraverso la valorizzazione dei luoghi della vita di Sant’Umile”.  “E’ molto importante per il futuro della nostra città darle un ampio respiro culturale – ha aggiunto l’assessore alla cultura Damiano Grispo – nazionale e internazionale e queste iniziative ne sono la testimonianza. L’opera di un artista di chiara fama, come Vigliauro, accenderà i riflettori su Bisignano e, soprattutto, sarà la prima tappa concreta di un lungo percorso di promozione culturale e turistica della città,  che le offrirà  la possibilità di esprimere finalmente le proprie potenzialità sia nel settore del turismo religioso sia nell’artigianato artistico”.  

Ultime news

  • Duomo di Cosenza, il restauro del crocifisso 2013-07-31 12:26:23 Col sostegno della Banca BCC Mediocrati, l'opera ritornerà al colore originario. Leggi tutto
Leggi tutte le news